Stai cercando un sistema di gestione dei contenuti? Non sai quale sistema di gestione dei contenuti è il migliore per te? Sei confuso su quale CMS è meglio di un altro?

Non preoccuparti, perché non sei il solo! Infatti, molti utenti hanno domande simili se non le stesse quando devono scegliere un CMS. Soprattutto in questo momento storico, quando sul mercato ci sono tantissimi CMS. Dunque, la soluzione migliore è fare un confronto prima di sceglierne uno.

Ma non temere, perché siamo qui per facilitarti la vita! Ti promettiamo che faremo del nostro meglio per semplificare un po’ la tua decisione e cercare di confrontare obiettivamente due dei più importanti provider di CMS oggi disponibili: WordPress vs. Drupal!

WordPress vs. Drupal: quale scegliere?

Prima di approfondire sia su WordPress che su Drupal, capiamo un po’ di più su questi due fantastici strumenti.

WordPress

WordPress è il più popolare sistema di gestione dei contenuti (CMS) sul web, ed è stato inizialmente progettato per essere una piattaforma di blogging. Si è sviluppato enormemente e, con questo CMS, puoi realizzare anche negozi online, forum e molti altri tipi di siti web. Oggi è considerato da molti come il principale CMS in uso. WordPress è un CMS open source ed è scritto usando PHP. WordPress è considerato da molti come uno dei migliori CMS sul web, e gli utenti lo lodano per la sua facilità d’uso e la sua illimitata possibilità di personalizzazione.

Punti di forza di WordPress

  • Bassi costi di sviluppo.
  • È un sistema open source.
  • Flessibile ed estremamente facile da usare.
  • È molto facile da installare.
  • Non hai bisogno di conoscenze tecniche.
  • WordPress piace molto a Google e si posiziona bene sui motori di ricerca.
  • Fornisce una vasta gamma di temi gratuiti e modelli premium.
  • Estremamente personalizzabile.
  • I proprietari di siti WordPress hanno un controllo totale sui loro siti.
  • WP supporta tutti i tipi di contenuto di marketing.

Punti deboli di WordPress

  • I siti WordPress subiscono molti attacchi Hacker.
  • Le prestazioni possono diminuire se sono installati troppi plugin
  • Alcuni plugin non funzionano bene o in modo efficiente a causa dei frequenti aggiornamenti che ci sono.
  • Se gli utenti desiderano modificare la grafica, dovranno avere familiarità con CSS e HTML.
  • WordPress è molto vulnerabile ai virus.

Ovviamente, se ritieni che queste limitazioni non possano danneggiare te e la tua attività, ti consigliamo di scegliere un hosting WordPress Hualma, uno dei migliori provider hosting italiani. Infatti, grazie alla loro affidabilità, puoi ottenere realmente un ottimo hosting condiviso presente sul mercato nazionale.

Drupal

Questo CMS è una delle più antiche piattaforme web ancora in uso oggi, essendo stata fondata nel 2001, prima della prima versione di WordPress. Drupal alimenta i siti web di diverse grandi organizzazioni, tra cui il governo degli Stati Uniti, l’Unione europea e diverse altre organizzazioni governative in tutto il mondo.

Anche Drupal, come WordPress, è un CMS gratuito, open source e scritto in PHP. La maggior parte degli utenti di Drupal sono college e università, istituzioni no-profit e grandi aziende. Le grandi istituzioni usano Drupal a causa della sua struttura solida e stabile che può gestire quasi tutti i tipi di siti web.

Questo CMS è un ottimo sistema di gestione dei contenuti (content management system) che ha molte caratteristiche ed è ben voluto dagli utenti per una serie di motivi. La piattaforma è integrata con Search Engine Optimization (SEO), è molto sicura ed è personalizzabile. Questo rende Drupal una grande scelta se vuoi rendere il tuo sito accessibile e avere flessibilità.

Punti di forza di Drupal

  • Offre una grandissima scelta di template, moduli e plugin.
  • Drupal è un ambiente molto sicuro, versatile e flessibile.
  • Controllo notevole sulla struttura degli URL.
  • Offre prestazioni elevate.
  • Eccelle nella gestione di grandi volumi di contenuti.
  • Offre molteplici funzionalità avanzate.
  • Drupal ha caratteristiche di caching che permettono alle pagine di essere caricate molto più velocemente.

Punti deboli di Drupal

  • Poco adatto ai principianti.
  • Devi avere notevoli conoscenze e competenze tecniche.
  • Uno sviluppatore Drupal è più costoso rispetto a uno WordPress.
  • Devi avere conoscenze tecniche o l’aiuto degli sviluppatori per aggiornarlo.
  • I temi e i plugin premium sono più costosi rispetto a quelli di WordPress.
  • Il processo di installazione è piuttosto difficile.

A differenza di WordPress, è quasi impossibile trovare un provider di hosting web specializzato in grado di offrirti un hosting Drupal.

WordPress vs. Drupal: quale è più sicuro?

Gli attacchi informatici sono diffusi e possono causare molti danni al tuo business online. Per questo motivo vedremo come si comportano i nostri due provider CMS in termini di sicurezza.

WordPress

La maggior parte delle minacce al tuo sito web sono legate ai plugin di WordPress, ecco perché è importante assicurarsi che siano installati correttamente. La maggior parte degli attacchi che avvengono su WordPress sono facilitati dallo sfruttamento di vulnerabilità in questi plugin e da malware diretti ai siti WordPress.

Quindi, anche se WordPress stesso è sicuro, perché ha un core altamente sicuro, la sicurezza del tuo sito dipende dai plugin di terze parti che usi e dalla sicurezza dei loro codici. Più plug-in di terze parti utilizzi, più dipendi dalla loro sicurezza per preservare il tuo.

Drupal

Il CMS Drupal è definito “decisamente migliore” in termini di sicurezza. Uno dei punti di forza di Drupal è la sua ermeticità, motivo per cui le istituzioni governative e le grandi imprese lo scelgono rispetto a WordPress. Drupal non viene attaccato con la stessa frequenza di WordPress e non si basa su plug-in di terze parti tanto quanto WordPress, il che riduce la quantità di rischio e vulnerabilità che i plug-in possono causare a Drupal.

Quindi, senza dubbio Drupal è più sicuro di WordPress. Dire che Drupal fa il possibile in termini di sicurezza è un eufemismo. Infatti, coloro che sono a loro agio con il suo uso rendono la decisione ancora più facile da prendere.

WordPress vs.Drupal: qual è più semplice da utilizzare?

Come accennato in precedenza, WordPress è il più popolare CMS per la creazione di siti web che è estremamente facile da usare. In confronto a Drupal, WordPress è più facile da capire e richiede meno competenze tecniche o di codifica.

WordPress ha un’interfaccia di amministrazione intuitiva su cui praticamente tutto può essere fatto con un semplice clic. Caratteristiche come l’aggiunta di immagini, audio, video e documenti, così come la facilità di installazione di WordPress e l’integrazione di plugin, rendono il suo ambiente un modo semplice e veloce per creare un sito web per tutti.

Drupal è diverso in modi significativi da WordPress. Nei primi tempi, era difficile da capire e utilizzare per coloro che non avevano una formazione tecnica. Tuttavia, nel corso degli anni, Drupal è stato migliorato e reso più facile per i principianti. Infatti, molte caratteristiche che in passato richiedevano conoscenze avanzate e codifica sono state riscritte o sostituite.

Anche se la comunità intorno a Drupal si sforza di renderlo più facile da usare per i non professionisti, l’interfaccia non è ancora facile da imparare e utilizzare per i principianti. Ma se un utente fa qualche ricerca e fa un piccolo sforzo, scoprirà che usare Drupal è effettivamente più facile di prima.

Ancora una volta WordPress è il chiaro vincitore. La facilità d’uso e l’assenza di requisiti di conoscenza tecnica sono ciò che ha rende, per molti utenti, questo CMS più semplice rispetto da utilizzare a Drupal.

WordPress vs. Drupal: qual è la community migliore?

Sia WordPress che Drupal sono supportati da grandi comunità che sono ben disposte ad aiutare i nuovi utenti e guidarli attraverso tutti i processi. Tuttavia, c’è una differenza tra i due provider CMS a causa del fatto che WordPress è più popolare e ha un numero più significativo di utenti.

La popolarità di WordPress è cresciuta a un livello in cui la maggior parte dei CMS non può competere con esso. Per esempio, sia Drupal che Joomla offrono ampie basi di conoscenza e forum di utenti ai loro clienti. Tuttavia, il gran numero di persone all’interno della comunità di WordPress lo rende molto più accessibile e rapidamente disponibile quando sorgono problemi.

Il provider CMS che offre un supporto migliore è sicuramente WordPress.

Qual è il migliore CMS per l’e-commerce?

Molte aziende che cercano di aprire un e-commerce online vogliono sapere come il loro CMS possa essergli d’aiuto. Per questo vogliamo aiutarti a scoprirlo!

La piattaforma di e-commerce supportata da WordPress è WooCommerce, che può essere aggiunta installando un plugin gratuito. Questa piattaforma è facile da usare e ha un’interfaccia moderna e user-friendly che riflette perfettamente l’essenza di WordPress. WooCommerce è spesso utilizzato da piccole e medie imprese.

Drupal Commerce è la piattaforma di eCommerce per Drupal. Fornisce funzionalità e scalabilità senza limiti ed è una grande scelta sia per le piccole imprese che per le grandi aziende. La piattaforma supporta più lingue, valute e opzioni di pagamento. La sua interfaccia moderna e facile da usare permette ai clienti di sperimentare un’esperienza utente eccezionale. Inoltre, è molto sicuro e si prende cura della tua privacy e di quella dei tuoi clienti.

Sia WordPress che Drupal sono ottime piattaforme di eCommerce in grado di soddisfare prontamente le esigenze dei loro utenti. Tuttavia, WordPress ha un leggero vantaggio, in quanto è più facile da usare e capire.

Integrazione SEO

L’integrazione SEO è necessaria per qualsiasi sito che vuole ottenere una maggiore visibilità. WordPress come Drupal, sono piattaforme che offrono diverse possibilità per rendere visibile sui motori di ricerca i siti web. Entrambi i CMS aiutano l’utente a gestire titoli, meta descrizioni, mappe dei siti, ecc.

Entrambi i fornitori di CMS svolgono un ottimo lavoro nell’integrazione SEO e forniscono funzionalità simili. Tuttavia, Drupal ha capacità di integrazione SEO migliori e gli utenti non devono installare tanti plugin come WordPress.

Template e plugin aggiuntivi

WordPress vanta oltre 53.000 plugin gratuiti e a pagamento, e oltre 5.000 template. Inoltre, WordPress è estremamente facile da usare senza alcuna abilità o conoscenza tecnica richiesta.

Drupal, invece, offre agli utenti oltre 39.000 moduli e oltre 2.500 template, sia gratuiti che a pagamento. Tuttavia, non tutti i moduli e i template sono compatibili con la versione più recente di Drupal.

A differenza di Drupal, dove è necessario essere esperti per mantenere aggiornato e sicuro il tuo sito web, WordPress è più facile da utilizzare per i principianti. Inoltre, c’è una più ampia varietà di plugin disponibili per WordPress, che tendono ad essere molto versatili e possono essere utilizzati in molte applicazioni diverse. Tuttavia, una cosa che Drupal ha a suo favore e che lo rende più attraente per i professionisti è che la maggior parte dei moduli Drupal sono progettati per casi d’uso specifici.

Conclusione

WordPress è un’opzione più adatta per le piccole e medie imprese e i blog. Inoltre, è la scelta perfetta per i principianti che sono appena agli inizi, non hanno le competenze tecniche e richiedono più supporto e aiuto.

Drupal, invece, è più adatto per le grandi aziende che hanno sviluppatori web nel proprio team e necessitano di un alto livello di personalizzazione. Può essere personalizzato all’infinito, ma solo da professionisti esperti di tecnologia. E visto che le grandi imprese possono permettersi di assumere queste persone, è la soluzione perfetta per loro.

Tuttavia, se dobbiamo decretare un vincitore tra questi due CMS, WordPress è senza dubbio il migliore!

Redazione
smallvoices.it è un blog di informazioni di arte, benessere, business, cultura, industria, lifestyle, moda, salute, tecnologia, turismo, web e molto di più. Cerchiamo di offrire i migliori consigli ai nostri utenti e rendere la nostra passione, per la notizia e la scrittura, un qualcosa da poter condividere con tutti. Puoi contattarci tramite E-mail a: onlyredazione[@]gmail.com